martedì, 23 gennaio 2018

  • it
  • en
Siete qui:

Nanotecnologie News

News & Eventi

5 agosto 2014

Nanodispositivi e macchine molecolari: dai materiali alle scienze della vita #formazione

ECSIN e CIGA insieme a spiegare l’impatto delle nanotecnologie sulla salute umana e sulla società

Da lunedì 21 a sabato 26 luglio 2014 si è svolto a Palermo presso l'Hotel Torre Artale di Trabia (Palermo) l’VIII edizione di SPAIS - Scuola Permanente per l'Aggiornamento degli Insegnanti di Scienze Sperimentali. La scuola si pone come obiettivo l’individuazione e l'approfondimento delle conoscenze di base che sono necessarie nel campo della biologia, della chimica e della fisica per comprendere e comunicare i contenuti fondamentali della moderna ricerca scientifica e tecnologica. Il programma della settimana, ricco di appuntamenti, ha visto coinvolti nella tavola rotonda finaleFederico Benetti, responsabile di ECSIN Lab e Simone Arnaldi, ricercatore del CIGA (Università di Padova). L’evento, che si è svolto con il patrocinio e il supporto dell’Università degli Studi di Palermo, del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), Piano Lauree Scientifiche e del Distretto Tecnologico Sicilia micro e nano sistemi si è rivolto a docenti di discipline scientifiche della Scuola Secondaria.

In particolare, l’intervento di. Federico Benetti dal titolo Impatto delle nanotecnologie sulla salute: meccanismi di interazione tra nanomateriali e nanomacchine naturali ha trattato l’interazione dei nanomateriali con i sistemi biologici, ponendo l’attenzione sugli aspetti più importanti per la valutazione del rischio e dell’impatto sulla salute umana. L’intervento e la tavola rotonda hanno avuto come obiettivo quello di descrivere come le macchine molecolari possono essere interferite dai nanomateriali mostrando così un alterato funzionamento con ripercussioni sulla fisiologia e salute di un organismo.
L’intervento di. Simone Arnaldi dai titolo Nanotecnologie nel dibattito pubblico: percezione e immagini ha avuto come obiettivo quello di presentare le principali caratteristiche sia della percezione che delle nanotecnologie hanno i cittadini, sia delle rappresentazioni delle nanotecnologie che sono veicolate nei media.

Progetto Cofinanziato da:

Unione Europea

Repubblica Italiana

Regione Veneto

©2010-2016 Veneto Nanotech ScpA in liq.
SEDE LEGALE: Piazza Salvemini, 13 I-35131 Padova - Italy
SEDE AMMINISTRATIVA: c/o CNR, Corso Stati Uniti, 4 I-35127 Padova - Italy
Tel. +39 331 7413295
C.F., n.ro iscrizione Reg. Imprese e P.IVA 03845260284

E-mail: info@venetonanotech.it