lunedì, 22 gennaio 2018

  • it
  • en
Siete qui:

Nanotecnologie News

News & Eventi

24 ottobre 2013

Nanotecnologie, futuri giganti della sostenibilità ambientale

Come si posiziona l’Europa, all’interno del contesto globale, nella leadership per l’innovazione in nanotecnologie?

«Le nanotecnologie rappresentano un’area ricca di prospettive nell’ottica di trasformare ricerche estremamente promettenti in innovazioni di successo. E ciò non solo nella prospettiva di accrescere la competitività della nostra industria, ma anche e soprattutto in quella di migliorare le condizioni di vita della popolazione, siano esse in campo medico, ambientale, digitale o altro.

Nella corsa mondiale alle nanotecnologie l’Europa ha realizzato investimenti in molti programmi che hanno preso il via già negli anni ’90, conseguendo pertanto una posizione estremamente avanzata nel settore.

Come presentato all’Euronanoforum 2013, l’Europa si posiziona in prima linea per numero di pubblicazioni relative alle nanotecnologie. Si trova al terzo posto, dietro USA e Giappone, relativamente alla registrazione dei brevetti. Per quanto riguarda il settore Ricerca e Sviluppo (R&D) per le nanotecnologie, nonostante Europa e USA continuino ad effettuare considerevoli investimenti, i paesi asiatici li stanno aumentando in modo esponenziale. L’Europa, quindi, per rimanere competitiva con gli altri Paesi che strategicamente stanno aumentando i loro investimenti, dovrà fortemente ed a maggior ragione supportare i propri poli scientifici e accademici, oltre che incrementare i capitali pubblici e privati nel settore R&D nel campo delle nanotecnologie.

In questa ottica si collocano anche le strategie di Horizon2020, il nuovo Programma Quadro della EU che servirà a finanziare progetti di ricerca e sviluppo dal 2014 al 2020. Come ha spiegato il presidente della Commissione Europea Josè Manuel Barroso, l’Unione Europea si è posta cinque ambiziosi obiettivi in materia di occupazione, innovazione, istruzione, integrazione sociale e clima/energia da raggiungere entro il 2020, ed è proprio in questa prospettiva che le nanotecnologie, così come le altre KETs (Key Enabling Technologies), si riveleranno fondamentali».

Per proseguire la lettura visitare il sito: http://www.greenreport.it/news/economia-ecologica/nanotecnologie-futuri-giganti-della-sostenibilita-ambientale/
Autore: Luca Aterini
Fonte: http://www.greenreport.it

Progetto Cofinanziato da:

Unione Europea

Repubblica Italiana

Regione Veneto

©2010-2016 Veneto Nanotech ScpA in liq.
SEDE LEGALE: Piazza Salvemini, 13 I-35131 Padova - Italy
SEDE AMMINISTRATIVA: c/o CNR, Corso Stati Uniti, 4 I-35127 Padova - Italy
Tel. +39 331 7413295
C.F., n.ro iscrizione Reg. Imprese e P.IVA 03845260284

E-mail: info@venetonanotech.it