venerdì, 25 maggio 2018

  • it
  • en
Siete qui:

Nanotecnologie News

News & Eventi

4 novembre 2014

“Call for CV” a NanotechItaly2014 - Nuova iniziativa per favorire l’incontro tra domanda ed offerta di impiego in settori strategici e altamente tecnologici

(Venezia, 7 novembre 2014) - Il passaggio dal mondo degli studi a quello professionale è sempre molto delicato. Per non considerare poi il momento di fortissima crisi che sta attanagliando il mondo del lavoro con sempre più lavoratori da ricollocare. E quando queste figure sono altamente professionali, con un curriculum di tutto rispetto in cui emergono chiaramente competenze e specializzazioni, è ancor più difficile trovare un posto di lavoro coerente con il proprio profilo.

Per cercare di ovviare a queste problematiche e favorire sia il primo ingresso nel mondo del lavoro di giovani ricercatori scientifici così come fornire gli strumenti per chi volesse valutare un avanzamento o cambio di carriera, a NanotechItaly 2014 è stata messa a punto una nuova iniziativa: si tratta della “Call for CV”, attività di scouting e analisi di domanda ed offerta, aperta a coloro che vogliono valutare nuove opportunità e percorsi professionali. Ma in questa iniziativa si tenterà di supportare anche le aziende che da sempre sono alla ricerca di professionisti di alto livello da inserire in organico.

“Purtroppo sempre più giovani ricercatori sono costretti ad andare all’estero per mettere a frutto le proprie competenze e conoscenze – specifica Nicola Trevisan, direttore generale di Veneto Nanotech - spesso solo con l’obiettivo di passarci pochi mesi. Ma questa poi diventa una soluzione permanente considerata la scarsa attrattività del nostro mercato di lavoro rispetto a quella di altri Paesi, europei e non”.

Aggiunge Philip Crespi, coordinatore nazionale ricerca e selezione di Quanta, azienda leader nei servizi dedicati alle Risorse Umane: “la nostra mission istituzionale è quella di favorire l’incontro tra domanda e offerta dopo un’attenta analisi delle richieste. Quello offerto da NanotechItaly è un parterre molto interessante per noi perché ci mette in contatto con risorse di valore scientifico che sono sempre molto richieste dalle nostre PMI che vogliono innovare in termini sia di prodotto che di processo. A Nanotechitaly ci poniamo l’obiettivo di incontrare candidati ed aziende e cercare di favorire il miglior collocamento possibile”.

Per il direttore di AIRI/Nanotech IT, Elvio Mantovani, “la disponibilità delle risorse umane altamente qualificate è elemento essenziale e pertanto la perdita di competenze create nel Paese è vista con preoccupazione. L’esperienza all’estero di per sé è senz’altro un fattore positivo di formazione ma se poi per la stragrande maggioranza la permanenza diventa definitiva, invece che in arricchimento essa si traduce in un impoverimento dell’intero sistema Paese e va pertanto contrastato che cio’ accada”.

Partecipare è molto facile: tutti gli iscritti al convegno, in programma a Venezia dal 26 al 28 novembre 2014, riceveranno le istruzioni per inviare il proprio CV (se in cerca di lavoro) o le proprie richieste (se in cerca di collaboratori). Quanta, durante la tre giorni di NanotechItaly2014 incontrerà i soggetti interessati per un colloquio preliminare in cui valuterà competenze, richieste, esigenze e cercare di fissare un incontro nel più breve tempo possibile con il soggetto che meglio risponde alle caratteristiche richieste.

Progetto Cofinanziato da:

Unione Europea

Repubblica Italiana

Regione Veneto

©2010-2016 Veneto Nanotech ScpA in liq.
SEDE LEGALE: Piazza Salvemini, 13 I-35131 Padova - Italy
SEDE AMMINISTRATIVA: c/o CNR, Corso Stati Uniti, 4 I-35127 Padova - Italy
Tel. +39 331 7413295
C.F., n.ro iscrizione Reg. Imprese e P.IVA 03845260284

E-mail: info@venetonanotech.it